Amministrazione in cammino

Rivista elettronica di diritto pubblico, di diritto dell'economia e di scienza dell'amministrazione a cura del Centro di ricerca sulle amministrazioni pubbliche "Vittorio Bachelet" della LUISS Dipartimento di Scienze Politiche

Direzione: Prof. Giuseppe Di Gaspare - Prof. Bernardo Giorgio Mattarella

La Sicilia tassa i gasdotti


La Regione Sicilia ha approvato la legge regionale n. 2 del 26/03/02 concernente ‘Disposizioni programmatiche e finanziarie per l’anno 2002’ con cui ha introdotto un tributo ambientale di circa 130 milioni di euro l’anno in rate mensili sul possesso della condotta che importa in Italia il metano algerino. A questo intervento ha fatto seguito la presentazione di una proposta di legge regionale (la numero 262) da parte di alcuni consiglieri del Friuli-Venezia Giulia che mira ad introdurre una gabella simile per il gasdotto che importa il metano russo e per gli oleodotti e le condotte locali. Tali iniziative hanno suscitato l’immediata reazione dell’Autorità dell’energia e gas che ha sottolineato come questi tributi contrastano con i principi di promozione della concorrenza nei servizi di pubblica utilità e non rispettano le direttive europee. La legge è pubblicata in BUR n. 14 del 27/03/2002.

2 commenti su “La Sicilia tassa i gasdotti”

  1. Pingback: luottoa
  2. Pingback: steroidi naturali

Lascia un commento